Fermo, Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Francavilla D'Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsanpietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone di Fermo, Monterinaldo, Monterubbiano, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio

phone-call+39 0734.284500

news

08/08/2023
Disciplina transitoria per Reddito di Cittadinanza
Foto Articolo News

Disciplina transitoria per la fruizione del Reddito di Cittadinanza fino al 31.12.2023 e accenni alla nuova misura del Supporto per la formazione e il lavoro.


L’art. 13 comma 5 del DL 4 maggio 2023 n. 48 e s.s.m., dispone che i percettori di Reddito di Cittadinanza, NON ATTIVABILI AL LAVORO, per i quali venga comunicata la presa in carico da parte dei servizi sociali entro il termine di sette mesi e comunque non oltre il 31/10/2023 potranno continuare a fruirne fino al 31/12/2023. In assenza della suddetta indicazione entro il termine del 31/10/2023, l’erogazione della prestazione sarà sospesa, non terminata, pertanto potrà essere riattivata all’esito dell’avvenuta comunicazione ricomprendendo le mensilità sospese.
È necessario chiarire che quanto sopra non riguarda i nuclei familiari i cui componenti sono stati avviati ai centri per l’impiego e per i quali non è risultato necessario il rinvio ai servizi sociali.
Per le persone che hanno già fruito delle sette mensilità e che sono inseribili in un percorso di attivazione lavorativa, dal 1° Settembre 2023, è stata istituita la nuova misura del Supporto per la Formazione e per il Lavoro (SFL). Questa misura persegue l’obiettivo di individuare percorsi di formazione e lavoro e prevede anche la messa a disposizione di un sistema di incontro tra domanda e offerta al fine di agevolare l’occupazione, verrà erogato il beneficio di € 350,00 per un tempo limitato (massimo 12 mensilità) a seguito della sottoscrizione del patto di attivazione digitale, del contatto con l’agenzia per il lavoro e dopo aver sottoscritto il patto di servizio personalizzato.
Il Servizio Sociale di questo ATS XIX si sta impegnando al fine di garantire la continuità nella percezione del beneficio economico relativo al Reddito di Cittadinanza per tutti gli aventi diritto.
Per tutto quanto sopra non esplicitato si rimanda al messaggio INPS N. 2835 del 31.7.2023.

 

Circolare INPS

torna all'archivio delle news
HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.175 secondi - Powered by Simplit CMS