Fermo, Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Francavilla D'Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsanpietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone di Fermo, Monterinaldo, Monterubbiano, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio

phone-call+39 0734.284500

I progetti di ambito sociale xix

“MAMMA, ESCO A FARE DUE PASSI” - la social radio promossa da Agenzia Nazionale Giovani e Ambito XIX

“MAMMA, ESCO A FARE DUE PASSI” - la social radio promossa da Agenzia Nazionale Giovani e Ambito XIX
OBIETTIVI:
“Mamma, esco a fare due passi - social radio” è un'azione mediatica di promozione giovanile, incentrata su:
- dare spazio di espressione e incontro ai giovani;
- valorizzare il fermento del territorio in merito a opportunità, formazione, lavoro, stili di vita, esperienze, linguaggi artistici, ambiente, costume, sport, promozione sociale e territoriale.
 
AZIONI:
Da gennaio 2021, periodo del suo debutto ufficiale, l'attività della Radio si articola tramite presenza continuativa da parte della Redazione negli eventi del territorio del Fermano e nelle sedi del Terminal e di Lido Tre Archi, nella produzione di contenuti e nel coinvolgimento di giovani e associazionismo. “Mamma, esco a fare due passi - social radio” è in onda su Facebook, Instagram, Youtube, Tik Tok e Spotify. Ad Estate 2023 i numeri totalizzati ci parlano di
  • 51 video tra rubriche e interviste, tematiche: volontariato, sport, salute, musica, viaggio, ambiente, promozione sociale, gastronomia, attualità, arte, storia

  • 36 podcast audio tra rubriche e interviste, tematiche: esperienze all’estero, viaggio, sport, lavoro, imprenditoria, musica, promozione sociale, cultura, turismo

  • Oltre 15.000 views/ascolti 

  • 26 contenuti speciali realizzati all’interno di eventi del territorio, quali Fermhamente,  Memorial Andrea De Santis, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Siblings, International Dinner, Tipicità. 

  • 4 contenuti speciali dedicati al Servizio Civile Nazionale

  • 3 concerti (Claver Cold, Julian Corradini, Caterina Cropelli)  con la partecipazione di oltre 300 persone, in particolare giovani

  • 3 laboratori su fotografia digitale, social media management, public speaking

  • 7 incontri pubblici (Aroun Belachev,  Lorenzo Barone, Luca Barisonzi x 2, Diana Di Meo x 2, Toni Capuozzo ) con oltre 420 persone presenti, tra giovani e adulti

 
REFERENTI:
A promuovere l’iniziativa sono l’associazione Giovani Territorio e Cultura, l’Ambito Territoriale Sociale XIX e il Comune di Fermo, in collaborazione con il progetto The Terminal, Comunità di Capodarco, Steat, associazioni e servizi del territorio. Va pure ricordato in origine il sostegno del network nazionale "ANG inRadio più di prima”, bando finanziato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Programma Europeo Erasmus+.
Coordinamento a cura di Paolo Nanni per Ambito XIX e Andrea Marsili per ass. GTC.
 
 
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/mamma_esco_a_fare_social_radio/?hl=it
 
 
 
MAMMA TI INFORMA
 
 
Da Giugno 2023 con cadenza settimanale viene pubblicata sul profilo Instagram della Social Radio la rubrica ''Mamma ti Informa'' che raccoglie offerte di lavoro, corsi di formazione e bandi di concorso di Fermo e dintorni: 
 201020
 
 
 
PROGETTO ''LabIn''
 
dc53e0f4-d32a-437b-b16d-1c0b8f870f27
Il progetto Labin, laboratori integrati, nasce dall’associazione Giovani, territorio e cultura che ha trovato la collaborazione dell’Ambito sociale, degli assessorati alla cultura, ai servizi sociali e alle politiche giovanili del comune e certamente della Social Radio ''Mamma, esco a fare due passi'', per un totale di 18 partner, tra pubblico e privato. Si tratta di una serie di incontri, di laboratori e iniziative che si terranno tra Fermo e i comuni di Petritoli, Monterinaldo, Campofilone, Ortezzano. 
 
Un maxi progetto per i giovani tra i 14 e i 35 anni con l’obiettivo di aiutare la crescita personale, migliorando la gestione dei rischi, favorendo il problem solving. Il tutto avendo come filo conduttore il gaming.
 

Davvero molti i laboratori a disposizione dei giovani, il prossimo in calendario è il cineforum per poi proseguire con, game labs, corsi di teatro, street art, web radio (dai canali di Mamma esco a fare due passi), foto walk, crea games e laboratori di orientamento. «Tutti percorsi - le parole di Andrea Marsili - pensati per fare in modo di stimolare i talenti dei ragazzi, far capire loro quali possono essere i loro interessi e fare in modo che questi ultimi diventino poi delle prospettive di futuro».

Un progetto dall'ampia partecipazione sia privata che istituzionale la cui realizzazione è stata possibile grazie al finanziamento rientrante nel bando Interscambi della Regione Marche ed è l'unico progetto ad essere stato finanziato dalla Provincia di Fermo nell'ambito delle politiche giovanili. 

 

Vi ricordiamo i prossimi appuntamenti, non mancate!

 2b8d803c-3d41-42d2-9438-234eeb485a01     417446058_1004927977781805_7858587117392488096_n
 
Vi invitiamo a esplorare il meraviglioso mondo del teatro, un luogo spesso considerato astratto e distante, ma che in realtà è incredibilmente tangibile e ricco di vita. Il Teatro è un'entità viva, plasmata dalle persone e per le persone. È un luogo dove le idee prendono forma, dove le emozioni si materializzano e dove i corpi si uniscono per creare qualcosa di magico e tangibile.
Il Teatro è il risultato di un'interazione dinamica tra chi lo abita e chi lo visita. È un luogo dove l'individuale si fonde con il collettivo, dove l'io si unisce al noi in un coro armonioso di voci e movimenti. Insieme, costruiamo e condividiamo esperienze che vanno al di là delle parole e dei gesti.
In questo spirito di collaborazione e scoperta, vi invitiamo a partecipare al laboratorio di teatro "Become an Actor" presso il Teatro Nuovo di Capodarco (Capodarco di Fermo). Questo laboratorio, articolato in 12 incontri nei mesi di marzo e aprile, dalle 17:00 alle 20:00, sarà guidato dal rinomato maestro Gabriele Claretti. Attraverso esercizi pratici, giochi di ruolo e esplorazioni creative, avrete l'opportunità di scoprire il potenziale del vostro corpo e della vostra voce sul palco, mentre coltivate un senso di comunità e collaborazione con gli altri partecipanti.
 
Benvenuti al nostro cineforum dedicato al mondo dei videogiochi, dei giochi di ruolo, dei mondi virtuali e dei giochi da tavolo! Preparatevi a un viaggio emozionante attraverso quattro film che esplorano questi universi straordinari.
Iniziamo con "Nirvana", diretto da Gabriele Salvatores, vincitore di un Premio Oscar per "Mediterraneo". Questo film di fantascienza distopica ci trasporta in un futuro non troppo lontano, nell'Agglomerato del Nord, dove la neve cade incessante nel cielo. Jimi, un programmatore di videogiochi, si trova alle prese con il suo ultimo progetto, "Nirvana", quando un virus infetta il programma. Il protagonista del gioco, Solo, acquisisce improvvisamente coscienza e chiede aiuto a Jimi, dando inizio a una straordinaria avventura che mescola realtà e virtualità in modo sorprendente, richiamando atmosfere suggestive alla "Blade Runner".
Proseguiamo con "Tron", un capolavoro che non solo rivoluzionò l'uso delle computer grafica, ma anticipò anche il rapporto tra uomo e tecnologia in un modo profetico. Ambientato in un universo dove la mente umana è minacciata da un'intelligenza artificiale creata dall'uomo stesso, questo film degli anni '80 ci ha mostrato i pericoli e i limiti della nostra identità all'interno di mondi virtuali, aprendo la strada a una riflessione ancora attuale sulle nuove tecnologie e sulla loro influenza nella nostra vita quotidiana.
Passiamo poi a "The Game" di David Fincher, regista noto per il suo stile unico e coinvolgente. Questo thriller psicologico ci trasporta nel mondo dei giochi di ruolo, dove un uomo d'affari riceve un regalo insolito dal fratello: l'iscrizione a un misterioso gioco. Quello che sembra essere un semplice passatempo si trasforma presto in un incubo, con una trama intricata piena di trappole e false piste che mettono alla prova sia il protagonista che lo spettatore, portandoli verso una conclusione imprevedibile e avvincente.
Concludiamo il nostro viaggio con "Jumanji", un'avventura mozzafiato che mescola magia e avventura. Quando due ragazzi, Alan e Sarah, scoprono un antico gioco da tavolo, si ritrovano intrappolati nel suo mondo surreale, popolato da creature selvatiche e insidie mortali. Per liberarsi dalla loro prigionia, dovranno completare il gioco e affrontare sfide sempre più pericolose, in una corsa contro il tempo che terrà gli spettatori con il fiato sospeso fino all'ultima scena.
Preparatevi dunque a immergervi in queste storie avvincenti e a lasciarvi trasportare in mondi al di là della vostra immaginazione!
 
torna all'elenco
HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.152 secondi - Powered by Simplit CMS